neuromed_epilessia

L’epilessia del lobo temporale, la più comune forma di epilessia focale adulta, potrebbe causare, nelle sue forme più gravi, la degenerazione di alcune strutture nervose implicate nei processi di apprendimento e memoria. Sono i risultati di una ricerca condotta dall’Unità di Neurobiologia e dei Disturbi del Movimento dell’Irccs Neuromed di Pozzilli (Is), che ha individuato […]

sclerosi-multipla-ricerca

Identificate le mutazioni chiave all’origine delle metastasi. A descriverle è uno studio multicentrico, condotto dai ricercatori della Stanford University School of Medicine e pubblicato su ‘Science’. La ricerca ha scoperto che le mutazioni che guidano la crescita del cancro sono le stesse nelle metastasi in ogni paziente. “Abbiamo prelevato campioni da più metastasi non trattate […]

Donna_divano_Fg

Un mondo di pigri. Nel nostro pianeta 1,4 miliardi di adulti non fanno abbastanza attività fisica, tanto da mettere a rischio la propria salute. A stabilirlo un mega studio condotto in 168 Paesi dai ricercatori dell’Organizzazione mondiale della sanità e pubblicato su ‘The Lancet Global Health’. Più di un quarto degli adulti in tutto il […]

cannabis

Una singola iniezione di cannabidiolo (Cbd) aiuta a ridurre le anomalie della funzione cerebrale nei pazienti con psicosi. Un nuovo studio sul composto ‘buono’ della cannabis, che in forma purificata è già approvato negli Usa per trattare epilessie rare in età pediatrica, ha fornito “la prima evidenza di come il Cbd agisce nel cervello riducendo […]

diabete

Speranze per un vaccino contro il diabete di tipo 1. Uno studio internazionale, appena pubblicato sulla rivista ‘Cell Metabolism’, ha individuato specifiche molecole delle cellule pancreatiche beta che guidano le stesse cellule all’autodistruzione in presenza di diabete di tipo 1. Questa scoperta fornisce conoscenze completamente nuove sui meccanismi che regolano il diabete 1 e apre […]

obesi_fg_ipa

Temperatura corporea, dispendio energetico e aumento di peso possono essere influenzati da uno speciale ‘interruttore’. Si tratta del metabolita succinato, che agisce attraverso un percorso di termoregolazione precedentemente non identificato. E’ quanto emerge da uno studio sui topi pubblicato online su ‘Nature’ dal team di Edward Chouchani del Dana-Farber Cancer Institute di Boston (Usa) Ci […]

Ricerca_Ftlia_3-2-2371092466_3-2-2497632961_3-3-4291857572

Un ruolo inedito per uno dei farmaci più usati al mondo. Assumere regolarmente aspirina a basse dosi potrebbe rappresentare una nuova strada per frenare la malattia di Alzheimer, secondo una nuova ricerca condotta su modello murino e pubblicata sulla rivista ‘JNeurosci’. Sebbene la causa esatta della progressione della demenza non sia ancora nota, il ruolo […]

occhiali

La rivincita dei ‘quattrocchi’. Secondo uno studio britannico, che ha analizzato i dati genetici di oltre 44.480 persone, chi porta gli occhiali tende ad essere più intelligente. I ricercatori dell’University of Edinburgh hanno infatti scoperto che le persone più intelligenti sono circa il 30% più inclini ad avere nel proprio Dna quei geni che indicano […]

Neuromed

Una patologia neurologica rara di tipo ereditario e degenerativo quella di Huntington, che causa movimenti continui e scoordinati e disturbi cognitivi e del comportamento. A provocarli la perdita di connessioni nervose e di neuroni a livello del caudato e di aree corticali. Si stima che in Italia siano circa 6.000 le persone malate e 40.000 […]

cellule_staminali

Il segreto dell’ordine? Il disordine. La natura si serve di un apparente disordine per realizzare le strutture ordinate e regolari che si osservano in numerosi organismi. Lo svela una ricerca dell’Ateneo di Firenze e del Weizmann Institute of Science pubblicata su “Plos Biology”. Gli esseri viventi si caratterizzano per la differenziazione delle loro cellule e […]

food-yogurt-6e483c68-4e9b-11e6-aa14-e0c1087f7583

L’infiammazione fa parte delle risposte innate messe in campo dal sistema immunitario ed è la nostra prima linea di difesa contro malattie e ferite. Tuttavia, se si protrae troppo a lungo, può diventare cronica e il corpo può iniziare ad ‘attaccare’ se stesso, scatenando il caos in organi e apparati e aprendo le porte a […]

caldo6_fg

Su oltre 800 amministrazioni locali analizzate, quasi tutte hanno implementato strumenti per affrontare i cambiamenti climatici, come piani di mitigazione (66%), di adattamento (26%) e integrati (17%). Lo rivela uno studio internazionale pubblicato sul ‘Journal of Cleaner Production’, al quale ha partecipato l’Istituto di metodologie per l’analisi ambientale del Cnr di Potenza (Imaa-Cnr). I più […]

infermieri maddalena

Crescono le prestazioni del servizio infermieristico dell’ospedale “La Maddalena” di Palermo. Ad un anno e mezzo dall’apertura è positivo il bilancio dell’ambulatorio per la gestione dei cateteri venosi centrali. L’ambulatorio è stato attivato nell’ottobre del 2016 e da luglio dello scorso anno viene gestito da un’infermiera dedicata esclusivamente alla gestione dei cateteri venosi centrali ed […]

food-frittata-50543296-231c-11e8-86f6-54bfff693d2b

Buone notizie per gli amanti della colazione all’inglese: mangiare uova in abbondanza, fino a 12 alla settimana per un anno all’interno di un regime alimentare sano, sembra non aumentare i rischi per il cuore e le arterie e non farebbe neanche ingrassare. Almeno secondo i risultati di uno studio australiano su persone con diabete di […]

gattonero_FTG

La presenza di un gatto in casa è benefica per i bambini con disturbi dello spettro autistico, secondo un recente studio pubblicato su ‘Frontiers of Veterinary Medicine’. I risultati indicano che l’animale domestico può essere di sostegno soprattutto per i piccoli con forme da lievi a moderate. I ricercatori hanno intervistato 64 genitori con un […]

fecondazione_pertini22

Una ricerca iniziata solo pochi anni fa è diventata un punto di riferimento mondiale per i centri di fecondazione. La scoperta, tutta italiana, che le cellule malate degli embrioni sanno correggere da soli i propri errori e dar vita a bambini sani, a patto però che siano geneticamente sani ha avuto grande eco sul New […]

sesso

Non fare sesso incide sulla salute, delle donne ma soprattutto degli uomini. È quanto emerge da un’indagine britannica sugli studi più recenti in materia, che sembra smentire l’adagio del celebre film ‘Niente sesso siamo inglesi’. Secondo la statistica, infatti, ogni suddito di Sua Maestà totalizzerebbe in media 5.800 rapporti nella vita. Inoltre andare costantemente in […]

pasta_1-0-343572046

I carboidrati vengono spesso additati come responsabili dell’aumento di peso, tuttavia quelli contenuti nell’alimento italiano per eccellenza, la pasta, potrebbero essere scagionati da questa accusa grazie a uno studio del St. Michael’s Hospital di Toronto pubblicato su ‘BMJ Open’. Il lavoro ha messo in evidenza il basso indice glicemico della pasta, a differenza della maggior […]

tazzina_caffe_fg

La passione per il caffè ‘contagia’ i giovanissimi italiani, che consumano troppa caffeina. Più di tre quarti (76%) degli adolescenti italiani, infatti, assumono caffeina quotidianamente e quasi la metà (46%) ha superato i limiti massimi raccomandati dall’American Academy of Pediatrics. E’ quanto emerge da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Foggia facendo compilare ai […]

tac_egizi_bbrescia

Che volto avevano Cleopatra &Co? Le fattezze degli antichi egizi saranno svelate dalla Tac, lunedì 19 febbraio presso la Gemini Rx di Travagliato, struttura bresciana specializzata in diagnostica per immagini. Alle 19 – rigorosamente in orario extra-lavorativo, così da non interferire con le prestazioni ai pazienti – l’équipe multidisciplinare del Mummy Project Research diretta da […]

laboratorio_ricerca_fg_3-2-3259072213_3-2-4033975461_3-3-681741175_3-3-828901573

Scienziati statunitensi hanno scoperto una nuova famiglia di antibiotici, grazie allo studio di campioni di suolo. I composti naturali potrebbero essere utilizzati per combattere le infezioni difficili da trattare, ormai un fenomeno molto preoccupante in tutto il mondo. Questa è la speranza di un team della Rockefeller University di New York (Usa), che ha pubblicato […]