Sclerosi-multipla

Un batterio presente nel nostro intestino, potrebbe diventare una terapia per la sclerosi multipla e altre malattie autoimmuni. Lo hanno scoperto i ricercatori della Mayo Clinic, insieme ai colleghi dell’università dell’Iowa, in uno studio pubblicato su ‘Cell Reports’. Uno studio importante, che ha portato gli autori a coniare il termine ‘brug’, dall’unione delle parole inglesi […]

lk_facebook_afp

Boicottare le ‘fake news’ che circolano sui social non giova alla scienza. È la conclusione ‘paradossale’ a cui è arrivato un team internazionale guidato da ricercatori italiani, che ha condotto uno studio sul debunking analizzando l’attività su Facebook di 54 milioni di utenti nell’arco di cinque anni. La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica Plos One, […]

coppia_fidanzati_fg

Quello che è mio è tuo, anche i batteri. Se sulla carta si è in due a convolare a nozze, all’altare si arriva in realtà accompagnati da miliardi di ‘coniugi’ invisibili. Il matrimonio si celebra pure fra i microbi che abitano la pelle di marito e moglie. Parola di scienziati. Una coppia che vive sotto […]

laboratorio_ricerca_fg_3-2-3259072213_3-2-4033975461

Primi Belgio, Olanda e Stati Uniti. Mentre l’Italia guadagna solo il 30esimo posto nella classifica dei Paesi più virtuosi al mondo per la libertà di ricerca scientifica, preceduta da Vietnam, Singapore, Sud Africa, India e Israele. È la classifica presentata a Ginevra dall’associazione Luca Coscioni alle Nazioni Unite, nel corso del dibattito ‘Il diritto a […]

mano_bicocca

È anche grazie alla nostra mano se sappiamo muoverci nello spazio attorno a noi. Nelle mani, infatti, si trova una mappa dello spazio che ci circonda, dove al pollice è associato il basso e all’indice l’alto. A rivelarlo è lo studio ‘Sandard body-space relationships: fingers hold spatial information’ pubblicato sulla rivista Cognition, realizzato da Daniele […]

cavallo

Riconoscersi allo specchio è una prerogativa degli esseri umani e di poche altre specie, come scimmie antropomorfe, elefanti asiatici, delfini e gazze. Una capacità che presuppone una coscienza di sé e specifiche competenze cognitive e percettive. Il comune denominatore di queste specie è un cervello complesso, che spesso corrisponde a un sistema sociale altrettanto complesso. […]

cervello_3_fg

Dormire poco alla lunga può costare molto caro. Se la deprivazione di sonno diventa cronica, il cervello comincia a distruggere e a digerire le proprie cellule danneggiate. In altre parole, inizia a mangiare se stesso. Una sorta di ‘cannibalismo’ che nasce dal bisogno di difendersi e che sulle prime ha effetti benefici (eliminare i detriti […]

calvizie-kgnd-1280x960produzione

Canuti per colpa di alcune cellule. I ricercatori dell’University of Texas Southwestern Medical Center hanno infatti identificato le cellule che direttamente danno avvio alla crescita dei capelli e al meccanismo che fa diventare la chioma grigia. Una scoperta che potrebbe, un giorno, aiutare ad identificare nuovi trattamenti contro la calvizie ma anche contro i capelli […]

marte_crateri_fi

Ecco come i batteri del nostro intestino potrebbero comportarsi su Marte. Grazie a una missione simulata sul Pianeta rosso di 520 giorni (Mars500), l’Itb-Cnr e le Università di Bologna e Viterbo hanno valutato per la prima volta l’impatto di prolungate condizioni di confinamento sul microbiota intestinale umano. Un  gruppo di ricercatori ha infatti studiato le […]

giovinezza

Scoperta in laboratorio la ‘chiave’ per arrivare a un farmaco rivoluzionario, capace di invertire l’invecchiamento, migliorare il processo di riparazione del Dna e persino aiutare la Nasa a portare i suoi astronauti su Marte. In un articolo pubblicato su ‘Science’, un team australiano identifica un passaggio fondamentale nel processo molecolare che permette alle cellule di […]

sperimentazione animale

Nell’ambito delle attività a sostegno dei metodi di ricerca senza animali,  la Lav devolverà 17 mila euro per il progetto coordinato da Aldo Roda del Dipartimento di chimica ‘G. Ciamician’ dell’università di Bologna, finalizzato a sviluppare modelli alternativi all’uso di animali per i test di farmaci e nuove molecole. La donazione e la ricerca saranno […]

matera

In un’Italia in cui il lavoro è spesso un miraggio, fa notizia il caso di Matera, dove da circa un anno si cercano – senza successo – ben 14 camici bianchi tra “radiologi, medici di pronto soccorso, medici di medicina generale e ortopedici. Parliamo di bandi per contratti sia a tempo determinato che indeterminato, che […]

cervello_1

Il cervello può ‘vivere’ oltre 10 minuti a cuore fermo. È la rilevazione, fatta su un uomo di 67 anni in Canada, nel corso di uno studio realizzato proprio per valutare i parametri vitali appena dopo la morte da un gruppo di ricercatori canadesi dell’università dell’Ontario, su 4 pazienti che avevano dato il loro consenso […]

costa_crociere_chef_crociere

Ci vuole un super-cervelletto per dar gioia al palato muovendosi con maestria tra pentole e fornelli. Anche gli chef, come già provato per i musicisti e gli alpinisti, presentano infatti un cervelletto più sviluppato rispetto alle persone che svolgono altri lavori. A rivelarlo uno studio dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle […]

texas-holdem-poker-640x427

 A volte una faccia da poker non basta, specie quando la scienza ci mette lo zampino. Un gruppo di ricercatori tra Canada e Repubblica Ceca ha messo a punto un sistema di intelligenza artificiale che ha battuto l’uomo nel Texas Hold’em, una variante complessa del poker. In pratica, si legge su ‘Science’, il sistema DeepStack […]

terme_piscina

Forse non lo dici, però lo fai. Per gli amanti del nuoto in piscina, ammettere di fare la pipì in vasca resta un tabù. Appena il 19% degli adulti confessa il ‘vizietto’, meno di uno su 5. Ma ora la scienza smaschera chi mente: una piscina grande un terzo rispetto a un’olimpionica contiene 75 litri […]

1024px-mammuthus_trogontherii122db

Risuscitare il mammut lanoso entro 2 anni grazie al gene editing, il ‘taglia e incolla’ del Dna, nuova frontiera della ricerca genetica. L’operazione ‘dis-estinzione’ è stata annunciata da George Church della Harvard University, durante il meeting dell’American Association for the Advancement of Science (Aaas). E da Boston, dove è in corso il congresso, la notizia […]

DNA01

Una perla circondata da acque di smeraldo, scrigno di un tesoro unico per i genetisti: nei moderni abitanti della Sardegna resiste infatti un Dna dalle radici antichissime, che aiuta a ricostruire gli spostamenti che hanno portato a popolare la Sardegna e il vecchio continente. La popolazione sarda, infatti, per la sua particolare storia di isolamento […]

sesso

Sì al sesso protetto ma soprattutto per evitare gravidanze. La distinzione tra contraccezione e protezione non è sempre chiara tra i ragazzi. Tanto che la maggior parte continua a usare la pillola anticoncezionale come strumento di prevenzione dalle malattie. Il 92,9% di chi – tra 12 e i 24 anni – ha avuto rapporti sessuali […]

compiti_casa_fg

Altro che girl power. Già a 6 anni le bimbe sono meno inclini dei coetanei maschi a pensare che le esponenti del proprio sesso siano brillanti. E più spesso dei maschietti rifuggono da attività descritte come per “bambini molto molto smart”. Lo rivela un nuovo studio pubblicato su ‘Science’, che mostra una tendenza preoccupante, e […]

laboratorio_azienda_fg_3-1-2889053158_3-1-3007092646_3-2-1297644053

In Italia oltre un milione di persone è affetto da demenza. Di queste, 600 mila soffrono della malattia di Alzheimer, i cui costi diretti per l’assistenza superano gli 11 miliardi di euro, il 73% a carico delle famiglie. Fra le patologie neurodegenerative che possono causare questo problema, anche il morbo di Parkinson, con i suoi […]