Dal 2 al 4 febbraio all’Hotel Excelsior

A Catania cardiologi da tutta Italia
per “Etna Cuore 2015”

di oggisalute | 1 febbraio 2015 | pubblicato in Attualità
Schermata 2015-02-01 alle 12.15.43

Gli Stati generali della cardiologia si riuniscono a Catania, dal 2 al 4 febbraio, all’Hotel Excelsior, per il congresso “Etna Cuore 2015”. Saranno presenti esperti provenienti da ogni parte d’Italia per un articolato evento formativo dal taglio prevalentemente clinico, con una finalità didattica e pratica.

Il congresso sarà articolato in dieci simposi che approfondiranno tutti gli argomenti d’interesse cardiologico: dall’ipertensione alla cardiopatia ischemica, dalla cardiologia interventistica strutturale all’aritmologia, fino alle nuove tecniche d’imaging. Sono previste, inoltre, sette letture magistrali tenute dai più illustri professionisti del settore, per fare il punto sulle nuove conoscenze in ambito cardiologico e su come utilizzarle nella pratica clinica quotidiana.

Previsti, inoltre, due corsi didattici e pratici. Il primo avrà come argomento “L’ecocardiografia come laboratorio di emodinamica”, dedicato alle innovazioni tecnologiche per l’acquisizione di dati clinici in maniera poco invasiva per il paziente. Nel secondo, dal titolo “I sintomi del cuore, dalla pratica clinica alla diagnosi e terapia”, ci si soffermerà su sintomi e segni clinici delle malattie, in un’era dove la diagnostica strumentale prende, a volte erroneamente, il sopravvento.

Presidente del congresso è Giacomo Chiarandà, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Cardiologia con Utic ed Emodinamica dell’ospedale Gravina di Caltagirone. “Sono onorato di ospitare a Catania i più illustri rappresentanti della cardiologia italiana, – ha detto Chiarandà – felice che questo evento permetta a noi siciliani di avere nella nostra Isola gli esperti che in genere consultiamo al Nord. Io credo che in un’epoca ‘digitalizzata’, l’aggiornamento ‘a tu per tu’ con gli esperti sia ancora di estrema importanza e insostituibile. Anche quest’anno, con l’entusiasmo che mi caratterizza e la voglia di ‘sapere di più’, ho organizzato questo evento  scientifico non con le solite relazioni, con i soliti titoli ‘da libro stampato’, ma con gli interrogativi  che ogni giorno ci assillano”.

L’evento si svolgerà con il patrocinio dell’Assessorato della Salute della Regione siciliana, dell’Asp di Catania, della Società Italiana di Cardiologia (Sic), dell’Associazione Italiana Aritmologia e Cardiostimolazione (Aiac), dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (Anmco), della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (Gise), dell’Italian Association for Cardiovascular Prevention and Rehabilitation and Epidemiology (Gicr-Iacpr) e della Società Italiana di Ecografia Cardiovascolare (Siec). Provider e segreteria organizzativa sono a cura di Biba Congressi.

Lascia un commento


otto − = 1