“Ci vediamo a Mondello”, in libreria il nuovo romanzo di Sebastiano Mercadante

di oggisalute | 9 ottobre 2017 | pubblicato in Attualità
mercadante

Una “danza della memoria” tra presente e passato. La storia di un affermato medico palermitano, ma trapiantato a Londra, che, a causa di una sopraggiunta malattia, è costretto a fare i conti col proprio passato. Sullo sfondo c’è Palermo e le sue contraddizioni.

Questo il tema conduttore di “Ci vediamo a Mondello” (Europa Edizioni), il nuovo romanzo “quasi autobiografico” di Sebastiano Mercadante, direttore dell’unità di Anestesia e Terapia del dolore del Dipartimento oncologico “La Maddalena” di Palermo. Il libro sarà presentato all’Auditorium Mediolanum di Palermo, il 12 ottobre alle 18. Interverranno i giornalisti Geri Palazzotto e Francesco Palazzo.

ci-vediamo-a-mondello“Aveva lasciato la sua Palermo per dare a se stesso la possibilità di cavalcare un’onda che lo avrebbe portato lontano – si legge nella quarta di copertina del libro – . E ci era riuscito: medico di prim’ordine, luminare e punto di riferimento mondiale nella sua specializzazione del trattamento del dolore, stabilmente trapiantato a Londra. Tutto ciò che credeva di aver gettato alle proprie spalle, però, sta per tornare imprevedibilmente e prepotentemente nella sua vita. Quando inizia a manifestare i primi sintomi di una grave malattia, tutte le certezze crollano come un castello di carte, mentre qualcosa di sepolto negli anfratti della memoria riemerge in tutta la sua imponenza”.

Lascia un commento


tre − = 1